domenica 12 gennaio 2020

VEGAN CHOCO TARTE

Nonostante il mio amore per il burro sia oramai conclamato e manifesto (basti vedere tutte le mie ricette dove abbonda), ogni tanto mi piace provare anche dolci "aternativi", che possano andare incontro a gusti, esigenze, problematiche o scelte diverse dalle mie.
Con questo resto un'amante del burro e mai ci rinuncerò, ma devo dire che questo dolce, ad altissima percentuale di cioccolato, è stata una bella sorpresa, grazie al sito Vegolosi, dove ho trovato questa ricetta. 
Come per tutte le preparazioni, ma forse a maggior ragione per quelle vegane, prima di ottenere dei risultati soddisfacenti, bisogna andare per tentativi, provare e riprovare, limare la ricetta e affinarla fino a ottenere la riuscita perfetta.
Io stavolta però ho avuto fortuna, e la tarte è venuta veramente bene al primo colpo. L'unico suggerimento che voglio dare, è quello di stendere la pasta il più sottile possibile, perchè resti una base solida, ma molto fine.



Ingredienti per una tortiera da 24 cm di diametro

Per la base
180 g di farina tipo 0
20 g di cacao amaro
1 pizzico di lievito
50 g di sciroppo d'agave (in alternativa 50 g di zucchero integrale di canna)
50 g di olio di semi di girasole
35 g di acqua

Per la ganache
200 g di cioccolato fondente di ottima qualità, minimo al 70% di cacao
200 g di panna vegetale
50 g di crema spalmabile alle nocciole bio (ma anche di più se vi va, la crema verrà bene in ogni caso)
1 cucchiaio di sciroppo di agave (non obbligatorio)



Procedimento
  1. Setaccia la farina con il cacao e il lievito. A parte unisci lo sciroppo d'agave con l'acqua e l'olio. Unisci i liquidi ai secchi e impasta bene fino a ottenere un panetto liscio e compatto.
  2. Stendi l'impasto fino a ottenere una sfoglia fine, distendila in una tortiera da crostata, oliata e infarinata. Taglia gli eccessi di pasta dai bordi della teglia, bucherella la superfiche con la forchetta e coprila con della carta forno. Copri la carta forno con dei legumi secchi o con gli appositi pesi di ceramica per la cottura in bianco. Inforna a forno già caldo a 180°C per 10 minuti, poi togli la carta forno e i legumi e rimetti in forno per altri 7 minuti circa. 
  3. Sforna e lascia freddare completamente. 
  4. Prepara un bagno maria e fai sciogliere la cioccolata con la crema spalmabile e lo sciroppo d'agave. A parte scalda la panna, quando sarà calda (ma non farla bollire!), uniscila delicatamente alla cioccolata a bagno maria e mescola finché non otterrai una crema liscia e omogenea. Versa la ganache ancora calda sulla base e lascia freddare perfettamente prima di servire. La crema avra una consistenza solida ma molto scioglievole. Servi con fragole fresce o lamponi, un tocco di acidità renderà la torta ancora più piacevole.
Un'idea in più: una volta sfornata la base, puoi spennellarla con un cucchiaio di marmellata, per esempio di fragole, di lamponi o di albicocche. Poi lascia freddare e completa con la ganache.

Nessun commento:

Posta un commento