domenica 21 febbraio 2016

SACHER TORTE: la ricetta austriaca

Un altro compleanno, un'altra torta a cui pensare. 
Questa volta sono andata sul classico dei classici, la Sacher Torte. On Line si trovano milioni di ricette e varianti, io dopo averne studiate varie, ho deciso che questa  mi sembrava molto valida. L'ho presa, e un po' riadattata dal sitoichkoche.at, sito austriaco naturalmete, e ne ho ho fatto dei quadrotti, i cosidetti Sacher Wuerfel. La ricetta naturalmente si adatta perfettamente anche alla versione "normale".  

Ecco la videoricetta e di seguito la ricetta passo passo
Video -> https://www.youtube.com/watch?v=RS3ifxSViPA 



Per una tortiera da 24 cm di diamerto oppure per circa 30 quadrotti di Sacher

6 uova
130 g burro morbido
110 g zucchero a velo
150 g cioccolato fondente
1 cucchiaio abbondante di cacao in polvere
1/2 bacca di vaniglia
110 g zucchero a velo
130 g farina 00
Marmellata di albicocche 
250 ml di panna liquida
250 g di cioccolato fondente a pezzetti
decorazioni varie e a piacere panna montata 

Procedimento
1. Fate scioglere a bagno maria la cioccolata (150 g).
2. Separate gli albumi dai tuorli. In una ciotola capiente montate il burro con lo zucchero a velo (110 g) poi unite un pizzico di sale e uno alla volta i tuorli continuando a montare. Unite anche la cioccolata fusa, facendo attenzione che non sia calda.
3. Lavate le fruste e montate a neve ferma gli albumi aggiungendo via via lo zucchero a velo rimasto (110 g)
4.Unite i bianchi alla montata di tuorli e burro, amalgamando molto delicatamente dal basso in alto per non smontare i composti.
5. Setacciate farina e cacao all'interno del composto, aggiungete anche la vaniglia e lavorare il tutto son delicatezza fino a ottenre un composto omogeneo.
6. Imburrate e infarinate una teglia e versatevi dentro il composto, cuocete in forno caldo a 180°C per circa un'ora o finché uno stuzzicandenti inserito nel centro del dolce non esca pulito e asciutto. Fate freddare la torta e riporla in frigo, coperta di pellicola trasparente. Farcirtela il giorno seguente.
7. A questo punto se realizzate la torta normale, tagliatela in due, altrimenti, aiutandovi con dei coppapasta quadrati o con un righello come ho fatto io, realizzate i cubotti, che dovrete tagliare in due.
8. In un pentolino scaldate la panna fino a farla sobbollire, dopodiché versatela ben calda sulla cioccolata a pezzetti. Lasciate riposare qualche minuto e mescolate bene per realizzare la ganache che utilizzerete come copertura della torta. 
9. Scaldate la marmellata in una casseruola fino a farla diventare liquida, e passatela al setaccio, per ottonere una consistenza liscia e senza pezzetti di frutta. Con la marmellata farcite la base della torta (o dei cubotti), rimettete la/le parte/i superiore sopra la base/i e spennelate anche l'esterno con la marmellata. A questo punto consiglio di tenere in frigo la torta per un'oretta prima di glassarla. Io ho saltato questo passaggio ed è riuscita comunque, ma un'accortezza in più non può che giovare.
10. Ponete la torta su una gratella con sotto una teglia molto capiente. Versate la cioccolata bella liquida sulla torta, ricoprendola molto bene, recuperate la cioccolata dalla teglia e rifate questo passaggio una o due volte, in base a quanta cioccolata vi avanza. Ricordate di tenerne una piccola porziona da parte per decorare la torta con la tipica scritta Sacher (che io ho sostituito con una bella  E di Elena).
Mettete la cioccolata avanzata in una sac a poche o in un sacchettino per il freezer, tagliate un piccolissimo pezzettino di punta e scrivete Sacher sulla torta. 
Lasciate in frigo una notte intera (almeno) prima di servire con abbondante panna montata.


8 commenti: