mercoledì 20 agosto 2014

Agriturismo Piatina: due giorni in paradiso

Quest'anno purtroppo niente ferie, ma in questo post voglio raccontare di due giorni passati con i miei più cari amici in un posto meraviglioso
L'Agriturismo Piatina si trova in Maremma, a mezz'ora dal mare e immerso nel tipico dolce paesaggio toscano, tutto colline, vigne e olivi. All'inizio del 1400 la struttura era un convento, ora ospita il confortevole B&b che io e i miei amici abbiamo veramente adorato. 
Tutto è curato, incredibilmente accogliente, e, non appena arrivati, si ha la percezione del relax e del tempo piacevole che si trascorrerà qui. Le camere sono belle, i dettagli curatissimi, perfino i bagni hanno quel tocco in più nell'arredamento che da un posto di campagna magari non ti aspetteresti. 



Passiamo il pomeriggio del nostro arrivo in piscina, rilassati e contenti, tra chiacchere, nuotate e ore passate sui materassini a prendere il sole. Poi Alessandro, il giovane proprietario che durante tutto il pomeriggio seleziona un sottofondo musicale molto apprezzato, ci porta un aperitivo... lascio parlare le immagini. 


Ora di cena, dopo una bella doccia ci mettiamo in tiro e ci godiamo una mezzoretta di amache e poltrone guardando il tramonto sulle colline. 

foto di Michela Campaner

La cena è apprezzatissima: antipasti deliziosi come i classici salumi e pecorini toscani, carpaccio con salsina alle erbe e olive, faraona con frutta secca e mousse di baccalà. Le materie prime sono prodotte direttamente dai terreni di proprietà e la cosa si sente. Poi decidiamo di assaggiare dei primi, nonostante anche l'offerta di secondi fosse molto allettante (cinghiale, tagliata, vari carni arrosto). 
La pasta è tutta fatta in casa e ci deliziamo con delle tagliatelle con zucchine e menta fresca (meravigliosamente saporite e delicate allo stesso tempo), pici con melanzane pomodorini e pinoli (da rifare a casa quanto prima) e pici cacio e pepe (un classico sempre amato). Beviamo un Bruciato di Antinori, ruffiano, avvolgente e apprezzato da tutti. 
Alessandro e Mario sono attenti a ogni richiesta, durante la cena ci raccontano la storia del posto e tra chiacchere e risate terminiamo con un dolce fatto in casa e un sorso di ottimo Muffato.
La mattina dopo ci aspetta la colazione e, in teoria, la partenza. Ancor prima di chiedere caffè e cappuccini Alessandro ci porta un piatto ricolmo di frutta fresca: more, albicocche, pesche, prugne, pompelmo, anguria, pere e mele. 


Poi arrivano paste calde, uova strapazzate e pancetta, yogurt, frullati di frutta appena fatti, marmellata pane e burro. A questo punto, seppur timidamente, facciamo la nostra rischiesta: possiamo fermarci per tutta la giornata? I nostri piani vanno all'aria, Montalcino, Pienza, Montepulciano li visiteremo in un'altra occasione, qui stiamo troppo bene, vogliamo restare. La risposta naturalmente è sì. La piscina ci aspetta, i materassini sono già in acqua e noi siamo tutti contenti. 
Anche il pranzo leggero è esattamente come lo vogliamo: insalata fresca, pecorino, verdure grigliate, olio prodotto dall'agritusmo stesso, e una ricottina fresca appena fatta. Un calice di rosè e siamo pronti per tornare in piscina. 

Poi arriva per davvero l'ora di lasciare Piatina e anche il momento di lasciare i miei amici che continuano il viaggio in Toscana senza di me per poi fare ritorno a Bolzano.

Conclusioni:

foto di Michela Campaner
abbiamo deciso di tornare a Piatina ogni anno, prenderlo come impegno verso di noi e verso la nostra amiciza. La qualità del soggiorno a Piatina è davvero altissima, non solo per la oggettiva bellezza del posto, dell'atmosfera che si respira, cordiale, rilassata, benevola, ma anche dell'attenzione dedicata a tutti gli ospiti, le piccole cose che ti fanno sentire importante, come un caffè shekerato con latte di mandorla che ti viene offerto a bordo piscina, così, solo per fartelo assaggiare, la compagnia di due cagnoloni docili e affettuosi, lasciati liberi ma solo dopo aver chiesto il consenso delle persone presenti, come se tu fossi a casa tua, non a casa loro. Ce ne andiamo quindi malinconici ma davvero contenti e rigenerati, dopo esserci scambiati i contatti con Alessandro e Mario e sicuri che faremo presto ritorno a Piatina. 
Vi lascio con i commenti di Sofia (in spagnolo) e di Michela, così da avere non solo il mio punto di vista ma anche il loro!
Sofia: Agriturismo piatina, un pequeño paraíso en la Toscana profunda, si lo que se busca es disfrutar de la tranquilidad, del buen comer y de una buena y agradable compañía, este es vuestro lugar, por no hablar de la buenísima relación calidad precio! Casa de piedra rústica, cama grande y comoda, baño amplio y privado, grandes jardines muy cuidados con césped verde y mullidito donde los pekes (y los mayores...) pueden correr y jugar sin problemas, hamacas y piscina con unas vistas de las que no te olvidarás fácilmente...  La verdad es que nosotros somos gente acostumbrada a viajar a lo mochilero y tipo camping, pero por suerte se nos ocurrió hacer paradita en este fantástico agriturismo, un día y una noche...y tan sólo puedo deciros que casi nos tienen que echar por la fuerza porque es verdaderamente difícil marcharse de allí. Altamente recomendado. Yo ya puedo decir que  encontré mi casa soñada de la Toscana, y ya estoy deseando volver.

MichelaAll'Agriturismo Piatina ogni particolare sa di amore: amore per la propria terra, per il proprio lavoro e per i propri ospiti. Niente è lasciato al caso, e questa cura di ogni dettaglio non è mai spocchiosa o arrogante, ma ti fa sentire coccolato con semplicità, come se fossi uno di casa. Tutto è stato perfetto: l'accoglienza, la struttura, la musica ma soprattutto il cibo! Ogni piatto che abbiamo potuto gustare aveva un sapore autentico: ad ogni boccone sembrava di assaggiare non solo un prodotto genuino e familiare, ma anche la storia e la tradizione di una terra che ha regalato il suo frutto a mani semplici e pazienti in grado di saperlo cogliere. Passare un po' di tempo qui è stata una meravigliosa sorpresa!

3 commenti: