giovedì 27 dicembre 2012

TNT PUB: il paradiso della birra artigianale belga (e della buona cucina)

In provincia di Siena, nei pressi del paese di Buonconvento, c'è un pub/ristorante/pizzeria che frequento da circa una decina d'anni. Cioè dai primi anni di università, da quando la mia amica Betta me l'ha fatto conoscere e lì abbiamo passato innumerevoli serate, d'estate e d'inverno.
Il locale è il TNT PUB e se siete appassionati di BIRRA questo è il posto per voi.

In menu infatti ci sono ben 200 birre belga tra cui scegliere, in abbinamento ai vari piatti proposti dal locale (dalla pizza alla cucina toscana, alla pasta fatta in casa, ai frittini e ai dolci) e persone preparatissime pronte a consigliare e rispondere a tutte le domande riguardanti le caratteristiche delle bottiglie sempre a disposizione.

Ma veniamo alla novità. 
Innanzitutto mi ha fatto un grandissimo piacere che proprio il Tnt, locale a cui, come dicevo, sono affezionata da anni e anni, mi abbia invitata a una serata speciale alla quale io e Betta abbiamo partecipato senza pensarci nemmeno un minuto. 
La serata in questione era la presentazione di nuove birre, le BUONCONVENTO, prodotte proprio dal Tnt nella persona di Gianni Tacchini, dopo anni e anni di studi e ricerche, di affinamento di tecnica e chiaramente di grandissima passione. 
Le birre sono tre (inutile dire che le abbiamo degustate approfonditamente, proprio per fare un'accurata recensione ;), alta fermentazione, non filtrate, non pastorizzate e rifermentate in bottiglia:

- BLOND, una golden ale da tutto pasto, facile da bere, fresca e leggera, allo stesso tempo però morbida e non banale. 4,9 % vol, astringente e perfetta bella fresca per accompagnare una pizza o qualche frittino, ma anche piatti di carni bianche e formaggi freschi a pasta molle

- AMBRIO, una birra scura, corposa, leggermente più forte della blond, fa 7,2 gradi d'alcol, è speziata e dal retrogusto tra il tostato e il fruttato. Perfetta in abbinamento a formaggi erborinati.

- TRIPLE, la mia preferita e la prima nata in casa Tnt. Dal colore dorato, 8,5% gradi d'alcol, un saporino delizioso (scusate se non sono professionale ma non avendo studiato vi riporto le mie semplici sensazione), calda, fruttata e morbida, perfetta con dei formaggi semistagionati.

Che altro dire del Tnt? Sicuramente che oltre a offrire una tale varietà di birre da rendere difficile la scelta, offre anche un menu ricco, vario e originale
Ogni settimana viene proposto un piatto a base di birra, le materie prime sono scelte a km 0, la pasta è fatta in casa, la pizza è proposta anche con farina di Kamut e i wafel (uno dei principale motivi per cui io sono sempre stata felice di andare al tnt) sono ricoperti di uno speciale zucchero belga che non si scioglie ma forma una deliziosa crosticina sul dolce. 



Ancora? 
Il tnt ha web radio propria: la sto ascoltando ora da questo link http://www.tntwebradio.com, 
un blog dedicato alla birra: www.inbirrerya.com
un festival frequentatissimo, al quale partecipano molti birrifici belga, il VILLAGGIO DELLA BIRRA, ogni anno verso settembre
un e-shop www.birrerya.com
e chiaramente un classico sito http://www.tntpub.it

Gianni che ci guida nella degustazione :)


Io e Betta abbiamo passato una bellissima serata, abbiamo assaggiato non solo le nuove birre Buonconvento, ma anche bottiglie speciali, come la Malheur, una birra ottenuta con il metodo champenoise, ci siamo portate a casa un paio di esemplari per Natale e ci siamo affezionate ancora di più a un locale che già era tra i nostri preferiti. 

Dunque, amanti della birra unitevi, al TNT!

2 commenti:

  1. Ciao Elena, sono appena arrivata da te tramite FB! Bellissimo il tuo blog, ti seguo con piaccere, ci sono un sacco di bellissime ricette!
    Poi fra golosi ci si capisce! ;)
    Complimenti e buona giornata!
    Mari

    ps forte, hai tre luoghi di origine!! e CHE luoghi...:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mari ciao grazie del commento e benvenuta!! :)
      un bacione!

      Elimina