domenica 11 marzo 2012

CiocoSi - il cioccolato artigianale in Piazza del Campo

Io non capisco una cosa: perchè in Piazza del Campo non vengono organizzate più spesso manifestazioni di questo genere? O anche non di questo genere, intendo non necessariamente gastronomiche.
La Piazza è viva, piena di gente, cani e bambini, allestita come un tempo, con i banchetti e i commercianti. Il sole c'è, un po' di vento fa volare i cappelli, ma l'atmosfera è gioiosa  e gioviale. Certo se sui banchi ci fossero in vendita chiodi invece che ogni tipo di cioccolato (caldo, freddo, bianco, nero, viola, rosa, verde, a forma di scarpa firmata o di teschio) forse non bisognerebbe fare la fila (5 minuti di fila eh, niente di drammatico), ma il suo fascino la Piazza lo avrebbe comunque.

Lasciando da parte questa piccola polemica (ci saranno sicuramente motivazioni valide se in una Piazza meravigliosa come quella di Siena non viene organizzato quasi nulla), passiamo alla manifestazione in sè:
CiocoSi. La grande festa del cioccolato artigianale.


ACAI - associazione cioccolatieri italiani artigiani
La manifestazione è stata inaugurata venerdì (9 marzo) e io ho girellato per i banchetti sia sabato che domenica.
Naturalmente CiocoSi non è stato solo un "mercato" del cioccolato artigianale, ma anche una manifestazione pensata per i bambini, con workshop pasticciosi (non ho potuto fotografarli, ma bambini col cioccolato fin nei capelli intenti a riempire formine con cioccolato fuso li ho visti per davvero) e incontri dedicati ai più grandi, come degustazioni guidate di vini o grappe abbinate al cioccolato organizzate dall' Enoteca Italiana.
In più dimostrazioni di pasticceria live e realizzazione di sculture, visite guidate per la città con filo conduttore i dolci e appuntamenti in vari locali e ristoranti senesi.

Insomma, molti i produttori provenienti da tutta Italia, molto bello scambiare due parole e sentire gli accenti più svariati, dal veneziano al perugino; ancora più bello assaggiare un pezzettino qui e un pezzettino lì e poi scegliere cosa portarsi a casa. Naturalmente, come spesso accade in questi casi, i prezzi non erano proprio convenienti, ma la qualità si paga.

Vi lascio qualche fotografia scattata sabato e spero vivamente che l'anno prossimo l'appuntamento si ripeta, ma ancora di più spero che Piazza del Campo possa popolarsi più spesso delle più varie manifestazioni.

io e un tartufo al pistacchi















Per finire un ottimo caffè alla Torrefazione Fiorella, per me il caffè più buono di Siena.



9 commenti:

  1. Nonostante non mangi latte, sono riuscita a trovare delle fave di cacao con dentro il cioccolato fondente da perderci la testa...ti dico solo che le ho mangiate fino a stare male! Non avevo un mal di pancia da mesi...ma ne è valsa la pena!! mamma mia che buone :Q
    Quel cagnolino è stupendooo!!! Complimenti per le foto :))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Marta ciao! :) bell'evento vero?? io invece non ho avuto ritegno con la cioccolata al latte! :D
      Canini ce n'erano un sacco in questi giorni, ma questo piciolino mi ha portato via una mezz'ora buona! :) grazie per essere passata! (fammi sapere delle frittelle ;)

      Elimina
    2. Si, mi è piaciuto parecchio, oltretutto è stato qualcosa di nuovo! Come dici tu a Siena non organizzano quasi mai nulla..su questo punto ci sarebbe da parlarne 90 ore! Già che per i giovani (ma nemmeno per tutte le altre categorie) non c'è nulla di divertente, almeno qualche manifestazione in più potrebbero farla! Pare che debba esistere solo il palio...bah!

      Elimina
  2. mi piace il t:) splendide ricette e ti seguo con piacere :) se ti va passa da me anche se sono alle prime armi :) ciao :)uo blog

    RispondiElimina