giovedì 1 dicembre 2011

Vin brulè, un sorso di montagna e il sogno (Vita Nova) che si realizza

Freddo, neve, legno, caminetto.
No a Siena per il momento non c'è niente di tutto ciò. Purtroppo.
Ma presto raggiungerò il Trentino, e precisamente Pejo. Perchè? Perchè grazie a voi, che mi avete votata, ho vinto il concorso di Vita Nova Trentino Wellness e insieme ad altre blogger avrò la fortuna di passare qualche giorno sui monti, in mezzo alla neve, in posti da favola.


Ma andiamo con ordine.

Vin Brulè dicevo.
Era tanto volevo parlarne; insieme al Baileys coffee per me Vin Brulè vuol dire inverno, dolce inverno e montagna, nord.
E' una bevanda bollente, che ti rimette al mondo quando sei congelato, le gambe ti frizzano dal freddo, il naso, se fai una smorfia, ci impiega qualche minuto a tornare al suo posto, talmente è intirizzito. Il difficile è riuscire ad afferrare la tazza con le dita surgelate ma una volta presa il benessere e il calore si diffonderanno all'istante in tutto il corpo.
E questo è solo l'inizio, pensate quando riuscirete a berne i primi sorsi (dopo alcuni istanti visto che il vino è bollente). Paradiso.

Ecco allora la mia ricetta per 2 persone:
2 tazze di vino rosso
spezie in quantità variabile e a piacere: scorza d'arancia, cannella, chiodi di garofano, cardamomo, zenzero e perchè no, un pizzico di pepe nero
zucchero qb: dipende da quanto dolce lo volete. Io partirei da 2 cucchiai.



Mettere le due tazze di vino in un pentolino con lo zucchero e le spezie. Portare a bollore e dopo un minutino o due spegnere il fuoco.
Servire in due belle tazze natalizie accompagnato preferibilmente da Lebkuchen.


E ora veniamo a Pejo.
Sogno di Vita Nova ci ha dato la possibilità di vivere per 4 giorni le meraviglie dei loro posti:

"I nostri “sognatori” sono nove blogger. Li invitatiamo a venire per tre giorni nel nostro Trentino, quello delle esperienze vissute attraverso i sensi.
Potranno ascoltare storie autentiche, annusare i profumi della natura, gustare i sapori della tradizione, ammirare i paesaggi di montagna, carezzare l’anima di questa terra."

E per noi hanno ideato un programma intenso e meraviglioso:
saremo ospiti all'Hotel Kristiania ( le due foto che trovate nel post), faremo visite guidate in caseifici, ristoranti, cooking class con fantistiche chef, saremo a contatto con la natura, gli animali, raggiungeremo i 3000 (!!!) metri, scieremo, ciaspoleremo, ci godremo il centro wellness dell'hotel, MA e dico MA, non mangeremo niente, saremo a dieta tutti e 4 i giorni.
;D
No, temo che non sarà così. Di prelibatezze saremo sommerse.


Di tutto questo devo ringraziare voi, che mi seguite qui, su YouTube e su facebook, che mi avete votata e votata, più di 2000 volte. E così, insieme a Ramona, ho vinto questo regalo incredibile.
Ed ecco le mie compagne di viaggio:
Michela, Federica, Sandra, Sara, Valentina, Francesca, Federica

Insomma io non vedo l'ora di partire, vi aggiornerò costantemente su facebook e al mio ritorno vi racconterò ogni cosa.
E ancora grazie.

15 commenti:

  1. Che voglia di partire!!!! E ormai manca poco davvero eh :)))))

    RispondiElimina
  2. Vero Livia? Non vedo l'ora di partire :)

    - 13 Francesca!!!! :D

    RispondiElimina
  3. bellissimo, il tuo blog è molto carino, hai una nuova followers se ti va passa da me e seguimi...
    kiss
    http://federicassecret.blogspot.com/

    RispondiElimina