martedì 6 dicembre 2011

Apple pie

Sì, ultimamente in tutte le mie ricette ci sono le mele. Questi frutti autunnali si prestano bene a essere lavorati nei dolci, cotti, crudi, croccanti succosi.
Le mie mele preferite sono le pink lady. Non che questo sia rilevante per la ricetta.
Questa torta mi è piaciuta davvero molto. La frolla è rimasta bella morbida e si scioglieva in bocca, le mele non troppo "spappolate", cotte al punto giusto, le spezie gridano inverno a gran voce, completiamo il tutto con un buon infuso di rooibos e siamo a posto! O perchè no, anche una bella tazza di vin brulè ci starebbe benissimo.


Ecco gli ingredienti:

Per la frolla:
300 gr farina
50 gr frumina
180 gr burro
1 bustina vanillina
100 gr zucchero
un tuorlo
1 pizzico sale
mezza tazzina di acqua fredda

Per il ripieno
3 mele a fette
un pezzetto di burro
il succo di mezzo limone
2 cucchiai di zucchero
aromi: cannella, zenzero, chiodi di garofano
                                                                                                    3 cucchiai di marmellata (facoltativa)

Procediamo:
In una larga ciotola metto farina, zucchero, vanillina, burro a pezzetti e sale e mescolo molto velocemente. Ottenuto un composto sbricioloso aggiungo l'acqua fredda e continuo a lavorare fino a ottenere un impasto omogeneo. Lo avvolgo nella pellicola e lascio riposare in frigo per un'ora.

In una padella faccio sciogliere il burro, e, quando sfrigola, aggiungo le mele precedentemente bagnate col succo di limone e cosparse con due cucchiai di zucchero. Aggiungo anche gli aromi e lascio cuocere per una decina di minuti. Spengo il fuoco e lascio raffreddare.

Stendo poco più di metà della frolla in forma circolare e con questa rivesto una teglia imburrata e infarinata. Rifinisco i bordi e aggiungo alla base le mele ormai fredde. Stendo la parte di frolla rimasta in un disco e copro le mele. Chiudo bene i bordi, unendo la pasta della base con quella della copertura.
Cucinare in forno già caldo a 180° per circa mezz'ora, o finchè la superficie della torta non è leggermente dorata.
Far reffreddare e spolverare di zucchero a velo vanigliato.
That's all folks!



E di seguito la videoricetta! :)

9 commenti:

  1. Oddio, è lei, la torta di Biancaneve! Mi ricordo ancora la scena in cui la stava preparando e improvvisamente arriva la strega cattiva e la convince a mangiare una delle sue mele... Lol! Comunque proverò questa ricetta di sicuro, bravissima come sempre! :D

    RispondiElimina
  2. Ciao Ele, la frolla mi sembra ti sia venuta benissimo. Manca solo una cosa alla tua torta per essere perfetta... il davanzale di nonna papera per farla raffreddare :)) Ottima! Cat

    RispondiElimina
  3. Fammi sapere come viene!!! :) grazie!

    RispondiElimina
  4. Sembra quella di nonna papera è vero!! :D manca solo Ciccio che la ruba dalla finestra! :D Grazie Cat!

    RispondiElimina
  5. bel blog ... ti seguo se ti va ricambia
    http://womansart.blogspot.com

    RispondiElimina