sabato 8 gennaio 2011

Solitudine in metropolitana (a sarcastic girl)

Ombretto grigio chiaro sfumato in viola, eyeliner, matita prugna, mascara.
Fard.
French fucsia con lunetta nera.
Cerchietto in tinta.
Salgo in metropolitana, e osservo. Che gran piacere. Scannerizzo austriaci asiatici polacchi slavi. Donne ragazze fanciulle. Ma sono tutte struccate. Tutte. Mi sento l´unica, la sola, cerco tra i visi ma niente, tutte sciapite e slavate. Possibile sia io la sola a passare tempo su tempo allo specchio tra i miei pennelli e le polveri? Un senso di isolazione e diversitá.
Allora abbasso gli occhi a terra.

Cosí possono meglio ammirare i miei colori.

1 commento: